logotype
maggio dei libri 2016

Leggere il passato - Libri e autori al Museo Archeologico del Finale

Conversazioni scientifiche per il Maggio dei Libri


 

Dal 2011 si svolge il “Il Maggio dei Libri” campagna nazionale, a cura del Centro per il libro e la lettura e del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale della lettura nella crescita personale, culturale e civile (www.ilmaggiodeilibri.it).

Quest’anno il Museo Archeologico del Finale e il suo ente gestore, la sezione Finalese dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri, con la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura della Città di Finale Ligure, aderiscono a questo importante evento e promuovono tre appuntamenti per approfondire, attraverso l’incontro con diversi esperti, alcuni temi riguardanti il percorso espositivo del Museo Archeologico del Finale. Attraverso conversazioni scientifiche, conferenze e presentazioni di libri sarà così possibile viaggiare e riflettere sul lungo cammino dell’evoluzione umana, sul rapporto uomo-ambiente e sulla storia della ricerca scientifica nel Finalese nell’ambito della Preistoria.

 

Sabato 14 maggio 2016, ore 16.45, “Affinché la mia collezione non vada perduta”

Dopo un saluto e una breve introduzione da parte di Angiolo Del Lucchese (Soprintendenza Archeologia della Liguria) seguirà una conversazione scientifica con Osvaldo Raggio (Università di Genova) e la partecipazione di Andrea De Pascale (Museo Archeologico del Finale - Istituto Internazionale di Studi Liguri) e Roberto Maggi (Scuola di Specializzazione in Archeologia dell’Università di Genova) sull’Atlante con tavole ad acquarello realizzato, nel 1888, da Nicolò Morelli raffigurante i reperti da egli ritrovati negli scavi nella Caverna delle Arene Candide (Finale Ligure), ora edito, grazie alla Soprintendenza Archeologia della Liguria, in collaborazione con la Biblioteca Universitaria di Genova, dopo quasi 130 anni di oblio (De Ferrari Editore, 2015).

 

Sabato 21 maggio 2016, ore 16.45, “Dal lupo al cane, una lunga storia di convivenza con l’uomo”

Presentazione del libro per ragazzi “Un amico che viene da lontano” (Midgard Editrice, 2013), di Ferruccio Francescotti, dedicato al delicato percorso che, migliaia di anni fa, ha portato Homo sapiens e Canis lupus ad entrare in contatto fino a giungere alla domesticazione del cane.

 

Sabato 28 maggio 2016, ore 16.45, “Dal Neandertal allo Hobbit: fossili e idee controcorrente”

Conversazione scientifica con Fabio Negrino (Università di Genova) e Maurizio Menicucci (Inviato speciale del TG scientifico Leonardo RAI) per la presentazione del libro (Oltre Edizioni, 2015) di Vincenzo Formicola (Università di Pisa) dedicato a quei ritrovamenti che nella storia della ricerca paleoantropologica hanno costituito una sorta di “pietre miliari”, fossili “controcorrente” che, per i messaggi di cui erano portatori e per lo sconvolgimento di idee consolidate e largamente condivise che essi comportavano, non hanno trovato facile accoglienza nell’ambiente scientifico.

 

L’ingresso è libero per ogni incontro

 

Info

Museo Archeologico
del Finale

Chiostri di Santa Caterina

I-17024
FINALE LIGURE BORGO (SV)

Tel.:
+39 019.690020
Fax:
+39 019.681022

E-mail:
info@museoarcheofinale.it

Leggi tutto

Biglietti

Intero / Adults
5,00

Ridotto / Students / Seniors
3,00

Comitive / Groups
€ 2,00

Scuole / School Groups
3,00 a studente

Scopri tutti gli sconti

Prenota la tua visita

Orario

Fino a mercoledì 30 settembre 2020:

da martedì a domenica, ore 10.00-13.00 / 16.00-19.00

 

Da giovedì 1 ottobre 2020:

da martedì a domenica, ore 9.00-12.00 / 14.30-17.00

lunedì chiuso

Mappa

Facebook