logotype
Il Giovane Principe va in scena

 

IL GIOVANE PRINCIPE VA IN SCENA”

La scoperta della sepoltura di un cacciatore paleolitico nella Caverna delle Arene Candide (1942-2022)

 

28mila anni fa, un giovane cacciatore di circa 15 anni muore nei boschi del Finalese. La sua è una morte violenta, avvenuta forse in seguito all’aggressione di un orso durante una battuta di caccia, che gli provoca una ferita sul volto e sulla spalla sinistra. Viene sepolto, con grandi onori, all’interno della Caverna delle Arene Candide dove rimane celato fino a venerdì 1 maggio 1942 quando gli archeologi Luigi Cardini e Virginia Chiappella lo riportano alla luce.

L’eccezionalità del ritrovamento è sottolineata, fin dalle prime fasi di scavo, dalla ricchezza del corredo che porta a battezzare l’individuo come “Giovane Principe”. Solo ottanta in tutta Europa le sepolture rinvenute che possono essere assimilate alla scoperta di quel giorno, nel pieno degli eventi bellici della Seconda Guerra Mondiale.

A ottant’anni dal ritrovamento si celebra ora l’anniversario con una mostra che presenta al pubblico, per la prima volta, una selezione delle fotografie scattate dalla Leica di Virginia Chiappella. I concitati momenti della scoperta sono descritti dalle parole di Luigi Bernabò Brea, primo Soprintendente alle Antichità della Liguria e direttore delle campagne di ricerca, dalle annotazioni giornaliere sul diario di scavo di Luigi Cardini e dalle personali considerazioni di Virginia Chiappella.

Una postazione tattile consente di scoprire in prima persona il corredo che ha accompagnato il Giovane Principe nel suo viaggio nell’aldilà mentre un manichino riproduce l’abbigliamento dell’individuo per comprendere lo stile di vita e il vestiario in uso nel Paleolitico. Nell’ambito della mostra sarà inoltre possibile assistere alla proiezione del docufilm incentrato sugli ultimi attimi di vita del Giovane Principe e sui momenti salienti della sua scoperta.

L’esposizione, integrata alla visita delle sale del Museo e alla Caverna delle Arene Candide, offre l’occasione di approfondire interessanti temi legati alla ritualità, alla vita quotidiana, alla sussistenza e alla cultura materiale preistorica. Due guide edite dal Museo, dedicate alle Arene Candide e al Paleolitico, accompagnano la mostra e sono disponibili al bookshop del Museo e al Teatro Aycardi.

 

La mostra è visitabile gratuitamente presso il Teatro Aycardi a Finalborgo, a partire dal 29 aprile.

 

Sabato 4 giugno, ore 15.00-18.00 e Domenica 5 giugno, ore 10.00-13.00

Sabato 11 giugno, ore 15.00-18.00 e Domenica 12 giugno, ore 10.00-13.00

Dal 16 giugno al 18 settembre, Giovedì, Venerdì e Sabato ore 16.00-19.00, Domenica ore 10.00-13.00

 

Per informazioni: 019.690020 - 351.730 6191

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 



 

Info

Museo Archeologico
del Finale

Chiostri di Santa Caterina

I-17024
FINALE LIGURE BORGO (SV)

Tel.:

+39 019.690020

+39 351.7306191

E-mail:
info@museoarcheofinale.it

Leggi tutto

Biglietti

Intero / Adults
5,00

Ridotto / Students / Seniors
3,00

Comitive / Groups
€ 2,00

Scuole / School Groups
3,00 a studente

Scopri tutti gli sconti

Prenota la tua visita

Orario

dal 15 giugno al 19 settembre: da martedì a domenica, ore 10.00-13.00 / 16.00-19.00

dal 20 settembre al 14 giugno: da martedì a domenica, ore 9.00-12.00 / 14.30-17.00

Lunedì chiuso

 

Il museo è chiuso nei giorni:

01.01 / 06.01 (pomeriggio) / Pasqua (pomeriggio) / 24.12 (pomeriggio) / 25.12 / 26.12 / 31.12 (pomeriggio)

Mappa

Facebook